Tortine agli asparagi

tortine agli asparagi

E anche oggi ancora asparagi, ma stavolta tortine agli asparagi, gusci di pasta sfoglia ripieni di crema alla ricotta. Eh sì, perché finché gli asparagi sono di stagione, meglio approfittare di tutte le loro proprietà.

Tortine agli asparagi come antipasto, ma anche come secondo vegetariano

In questa versione le tortine le propongo come antipasto perché, secondo me, sono perfette come finger food per una cena in terrazza o in giardino (per tutti quei fortunati che li hanno), ma anche seduti a tavola.
E che antipasto sarebbe senza un bel bicchiere di bollicine?

In alternativa possono diventare anche un secondo piatto, perfetto se tra i vostri invitati c’è qualche vegetariano.

Fatemi sapere se avete preparato le tortine agli asparagi… Se vi va, scattate una foto e condividetela sui social usando l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 🙂

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post

Torta salata con zucchine e carote

torta salata con zucchine e carote

La torta salata con zucchine e carote è un #SalvaCena perché in poco tempo e con ingredienti semplici sarete in grado di mettere in tavola una cena con la “C” maiuscola.

Sicuramente un piatto di pasta vi salverà in caso di una cena solitaria sul divano, ma non è sufficiente se il pranzo è misero o se avete qualcuno a cena.
Se come me vi capita spesso di tornare a casa tardi la sera e non sapete cosa mettere in tavola, ma anche se avete ospiti dell’ultimo minuto, vi consiglio di tenere nel frigo un rotolo di pasta sfoglia, delle uova, della ricotta e della verdura fresca di stagione. Per le torte salate sono perfetti anche gli spinaci surgelati.

Un ottimo mix di ingredienti è una torta salata con zucchine e carote. Bastano infatti pochi e semplici ingredienti per prepararla: un rotolo di pasta brisée (o sfoglia), del parmigiano, della ricotta, delle uova, zucchine, carote, sale e pepe…
E se non avete della verdura per il ripieno, anche solo ricotta, uova, parmigiano, sale e pepe saranno sufficienti.

Come contorno potete abbinare dell’insalata o della verdura bollita o al forno e la cena è salva e servita, accontentando anche l’ospite più esigente.

Nella mia ricetta ho usato della pasta brisée fatta in casa che avevo nel congelatore. Quando ho un po’ di tempo libero, preparo la pasta brisée, la divido in panetti e la metto in congelatore. Così sarà sempre pronta all’uso. In particolare la ricetta che ho usato è quella di Luca Perego del blog LuCake che illustra anche tutti i passaggi per prepararla.

Per preparare la torta salata con zucchine e carote potete sostituire la brisée fatta in casa con quella già pronta che trovate nel banco frigo o con della pasta sfoglia.

Fatemi sapere se avete preparato la torta salata con zucchine e ricotta e se vi è piaciuta… Se vi va, scattate una foto e condividetela su  Instagram, su  Facebook o con un  cinguettio su Twitter usando l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 😃

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post

Pasqua e Pasquetta: le uova ripiene

uova ripiene

Le regine della Pasqua sono sicuramente le uova, declinate in mille varianti, soprattutto di cioccolata. Io ho invece pensato alla versione salata, le uova ripiene, quelle che mia nonna preparava tutto l’anno, tranne che a Pasqua. 😀

Come riutilizzare le uova di cioccolato avanzate sarà il tema di uno dei miei prossimi articoli. 😉

Ma parliamo adesso delle uova ripiene

Le uova ripiene sono un’ottima idea come antipasto per il pranzo di Pasqua o per il pic nic di Pasquetta con gli amici. Sono mono porzione e quindi perfette come finger food e hanno la grandezza giusta per essere afferrate con due dita (l’inglese finger food appunto suona decisamente meglio!) e mangiate in un solo boccone, mentre si è seduti su un prato e si respira l’aria profumata di rinascita e di primavera.

Tutto questo nella speranza che il giorno di Pasquetta non piova e ci sia il sole…

Ultimo, ma non ultimo, sono facilissime da preparare e basteranno pochi ingredienti per arricchirle e renderle ancora più stuzzicanti.

Fatemi sapere se avete preparato le uova ripiene e se vi sono piaciute… Se vi va, scattate una foto e condividetela su  Instagram, su  Facebook o con un  cinguettio su Twitter usando l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 😃

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post

Millefoglie salata con porcini e asiago

millefoglie salata

Tutti conosciamo la millefoglie dolce, friabili strati di pasta sfoglia alternati a crema pasticcera che può essere arricchita con frutta o piccole scaglie di cioccolato.

In realtà è una preparazione base che può diventare anche una millefoglie salata: basterà sostituire alla crema pasticcera una fonduta di formaggio (anche solo del semplice stracchino) e al posto della frutta o delle gocce al cioccolato, largo alla fantasia: pancetta croccante o speck, ma per coloro che preferiscono una versione vegetariana, verdure saltate in padella come zucchine o peperoni.

Io ho scelto di preparare una millefoglie salata che ricorda un po’ un piatto di montagna, in onore del freddo di questi ultimi giorni e della neve che è caduta. Ho usato una fonduta a base di formaggio asiago e ho insaporito con dei funghi porcini tritati.

Ma ne esistono mille di versioni possibili… Come preparereste la millefoglie salata?

Fatemi sapere se avete preparato la mia millefoglie salata e se vi è piaciuta… Se vi va, scattate una foto e condividetela su  Instagram, su  Facebook o con un  cinguettio su Twitter usando l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 😃

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post

Bignè salati ripieni di crema al prosciutto

bignè salati

I bignè salati sono degli scrigni di pasta choux che possiamo riempire con quello che preferiamo. Sono ottimi con il pesce (come il tonno e il salmone), ma sono buoni anche con una crema a base di verdura o, come nel mio caso, prosciutto cotto.

Hanno un aspetto leggermente vintage, ma non stancano mai.
I bignè salati sono facili da prendere dal vassoio e sono della dimensione giusta per essere mangiati in un sol boccone. Hanno un guscio croccante e, dopo averli addentati, scoprirete quello che contengono: una delicata crema al prosciutto.

Insomma, un bignè tira l’altro!

Questi bignè salati sono perfetti come finger food da aperitivo, magari da accompagnare a stick di polenta fritta e pezzi di zucca al forno.

Fatemi sapere se avete provato i bignè salati ripieni di crema al prosciutto e se vi sono piaciuti… Se vi va, scattate una foto e condividetela su Instagram o su Facebook con l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 😃

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post