Spaghetti profumati al curry con uvetta e pinoli

spaghetti profumati al curry

Spaghetti profumati al curry con uvetta e pinoli? Per i tradizionalisti è sicuramente un abbinamento da sguardo perplesso e sopracciglio alzato. In realtà vi potrebbe stupire anzi, vi stupirà, come ha stupito me. Sono un’alternativa ai classici spaghetti al pomodoro o alla spaghettata aglio, olio e peperoncino. E se siete degli amanti della cucina indiana, dovete sicuramente provarli.

Questi spaghetti per me sono anche un comfort food, uno di quei piatti ristoratori con il pro che in uno schiocco di dita sono pronti per essere gustati, seduti sul divano, dopo una giornata che non vediamo l’ora che finisca.

Fatemi sapere se avete preparato gli spaghetti profumati al curry con uvetta e pinoli e se vi sono piaciuti… Se vi va, scattate una foto e condividetela su  Instagram, su  Facebook o con un  cinguettio su Twitter usando l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 🙂

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post

Spaghetti al pomodoro

spaghetti al pomodoro

Oggi è la Giornata Mondiale della Pasta (all’inglese World Pasta Day) che, giunta alla sua 19esima edizione, ha come sfida “un piatto di pasta per sfamare il pianeta“. Quest’anno il piatto di pasta è rappresentato dagli spaghetti al pomodoro.

Da una recente indagine, si è scoperto che ogni anno vengono prodotte circa 14,3 tonnellate di pasta, dato in costante aumento. La maggior parte della produzione continua ad essere in Italia. Quale migliore occasione per scoprire i segreti dell’alimento principe della dieta mediterranea e che il mondo ci invidia?

Trovo che la Giornata Mondiale della Pasta sia inoltre un’ottima occasione per promuovere l’educazione alimentare tra bambini e ragazzi, mostrando cosa c’è dietro agli spaghetti al pomodoro che spesso mangiano a pranzo, a scuola, o a cena, in famiglia.

Molte sono le manifestazioni organizzate in onore di questa giornata. Alcuni pastifici associati AIDEPI (Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane) apriranno le porte al pubblico per dare la possibilità ai consumatori (grandi e piccoli) di vedere come viene fatta la pasta che siamo abituati a trovare nelle scatole.

Tuttavia, vivendo nell’era del digitale, è stata organizzata anche una grande spaghettata virtuale su Twitter che si terrà tra le 12:00 e le 14:00 di oggi, ora italiana. Quale migliore occasione per condividere la mia ricetta degli spaghetti al pomodoro?

Chiaramente non mancano le polemiche intorno a questo evento e ad alcuni dei suoi organizzatori, ma direi di lasciarle al altri.
Godiamoci semplicemente questa giornata per celebrare il made in Italy nel mondo! 🙂

I miei spaghetti al pomodoro

La mia versione di questo piatto sono degli spaghettoni di grano duro con salsa di pomodoro al basilico e pomodorini datterini confit.

Per me gli spaghetti al pomodoro sono anche un comfort food da preparare quando sono sola in casa e non ho voglia di passare tanto tempo davanti ai fornelli (datterini confit esclusi); un po’ come la vellutata di zucca e patate. Inoltre gli spaghetti al pomodoro sono un salva cena e un piatto che mette d’accordo proprio tutti (vegetariani e vegani compresi).

Cosa aspettate? Unitevi anche voi alla spaghettata virtuale su Twitter, condividendo la vostra versione degli spaghetti al pomodoro!

Fatemi sapere se avete provato i miei spaghetti al pomodoro e se vi sono piaciuti… Se vi va, scattate una foto e condividetela su Twitter per la spaghettata virtuale, ma anche su Instagram o su Facebook con gl’hashtag #WorldPastaDay, #Spaghetti#LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 🙂

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post