Sta arrivando l’estate: pasta fredda alle verdure

pasta fredda

La pasta fredda è un piatto tipicamente estivo perfetto per la pausa pranzo in ufficio e anche per quando le giornate diventano caldissime. Ci sono delle volte che solo l’idea di accendere i fornelli per più di 20 minuti mi fa iniziare a sudare e mi fa passare la voglia di preparare qualcosa di diverso da prosciutto e melone o da una caprese.

Da brava italiana sono una mangiatrice compulsiva di pasta tutto l’anno, anche se so che dovrei mangiarne decisamente di meno. Io sono della filosofia che si vive una volta sola, quindi perché privarmi di questo piacere? Così, alla classica pasta di grano duro, alterno quella integrale e quella di farro. Ogni tanto mi piace anche mangiare quella fatta con la quinoa o l’amaranto. Vi consiglio anche di provare quella a base di farina di piselli. Queste ultime tre sono senza glutine e quindi più leggere da digerire.

Proprio perché il caldo inizia a farsi sentire, mi piace preparare la pasta fredda con delle verdure di stagione saltate in padella aggiungendo poi dei pomodorini e del formaggio per renderla più saporita.

Per concludere, quando mi metto a scrivere articoli e ricette che richiamano il sole e il caldo, fuori si scatena l’apocalisse con temporali, vento e aria fredda. Un po’ come era successo con il primo giorno di primavera. In questo momento il vento sta letteralmente sradicando gli alberi del parco che ho sotto casa…

Fatemi sapere se anche voi preparate la pasta fredda con le verdure. Se vi va, scattate una foto e condividetela su  Instagram, su  Facebook o con un  cinguettio su Twitter usando l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon Appetito! 🙂

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post

Spaghetti profumati al curry con uvetta e pinoli

spaghetti profumati al curry

Spaghetti profumati al curry con uvetta e pinoli? Per i tradizionalisti è sicuramente un abbinamento da sguardo perplesso e sopracciglio alzato. In realtà vi potrebbe stupire anzi, vi stupirà, come ha stupito me. Sono un’alternativa ai classici spaghetti al pomodoro o alla spaghettata aglio, olio e peperoncino. E se siete degli amanti della cucina indiana, dovete sicuramente provarli.

Questi spaghetti per me sono anche un comfort food, uno di quei piatti ristoratori con il pro che in uno schiocco di dita sono pronti per essere gustati, seduti sul divano, dopo una giornata che non vediamo l’ora che finisca.

Fatemi sapere se avete preparato gli spaghetti profumati al curry con uvetta e pinoli e se vi sono piaciuti… Se vi va, scattate una foto e condividetela su  Instagram, su  Facebook o con un  cinguettio su Twitter usando l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 🙂

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post

Un altro frutto della primavera: tagliatelle con i piselli

tagliatelle con i piselli

Per continuare la serie benvenuta primavera oggi in tavola ci sono le tagliatelle con i piselli. Un altro frutto di questa stagione sono i piselli dei legumi verdi, piccoli, tondeggianti e dal gusto dolciastro. Io amo mangiarli non solo con le tagliatelle, ma anche nelle vellutate o come contorno.

Le tagliatelle con i piselli sono un piatto di pasta che fa proprio primavera, grazie al giallo paglierino della pasta e al verde vivo di questi legumi. Inoltre sono facili e veloci da cucinare: se sono freschi in 20 minuti saranno pronti. Ogni anno faccio scorta di piselli e li conservo nel congelatore, pronti per essere utilizzati in ogni momento dell’anno per preparare pasta, creme e vellutate. Sono ottimi anche come contorno con l’aggiunta di cubetti di prosciutto (per i carnivori) o carote (per chi preferisce un contorno vegetale).

Fatemi sapere se avete preparato le tagliatelle con i piselli e se vi sono piaciute… Se vi va, scattate una foto e condividetela su  Instagram, su  Facebook o con un  cinguettio su Twitter usando l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 😃

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post

Lumaconi rigati ripieni al radicchio

lumaconi rigati ripieni al radicchio

I lumaconi rigati ripieni sono un’alternativa per chi non ama o non ha la possibilità di preparare la pasta ripiena all’uovo, come nella ricetta dei ravioli al radicchio.

Questo formato di pasta viene definito grande e risulta perfetto per essere farcito, coperto di besciamella e gratinato in forno. Inoltre il ripieno può variare in base ai gusti e alla stagione. Niente vi vieta di usare funghi o zucchine.

I lumaconi rigati ripieni al radicchio sono un piatto che fa incontrare il soleggiato sud con il nebbioso nord. Questo formato di pasta (come tutta la pasta di grano duro in generale) è infatti tipico del caldo sud Italia, soprattutto se scegliete della pasta di Gragnano come ho fatto io. Il radicchio tardivo IGP è invece tipico del nord Italia, specialmente della regione in cui vivo.

Fatemi sapere se avete provato i lumaconi rigati ripieni al radicchio e se vi sono piaciuti… Se vi va, scattate una foto e condividetela su Instagram o su Facebook con l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 😃

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post

Ravioli al radicchio

ravioli al radicchio

Tra le cose che preferisco preparare in cucina c’è decisamente la pasta fresca. Tagliatelle e lasagne danno molta soddisfazione, ma la pasta ripiena ancora di più. Negli anni ho preparato varie declinazioni di tortelli e tortellini, ma i ravioli al radicchio sono quelli che preparo più spesso.

I ravioli al radicchio che preparo sono uno scrigno di pasta all’uovo sottilissima che racchiude al suo interno un cuore a base di ricotta, radicchio e parmigiano. Solo dopo la cottura verranno conditi con del burro fuso e spolverati di parmigiano a piacere.

Questi ravioli, ma più in generale la pasta ripiena, sono uno di quei piatti che io definisco “della domenica”, perché è in questa giornata che normalmente si ha più tempo da dedicare alla cucina. Sono anche un piatto da preparare in compagnia, spartendo uniformemente i compiti: c’è chi si occupa del ripieno, chi della pasta e poi tutti insieme si montano i ravioli.

In un occasione particolare mi è capitato di preparare più di 100 ravioli. Era bellissimo vedere la distesa di ravioli sul tavolo…

ravioli al radicchio

I ravioli sono anche un ottimo piatto unico. Basterà aggiungere un contorno veloce, una buona bottiglia di vino e il pranzo o la cena saranno serviti.

Fatemi sapere se avete preparato i ravioli al radicchio e se vi sono piaciuti… Se vi va, scattate una foto e condividetela su Instagram o su Facebook con l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 🙂

Clicca per leggere la ricetta o il resto del post