Lumaconi rigati ripieni al radicchio

lumaconi rigati ripieni al radicchio

I lumaconi rigati ripieni sono un’alternativa per chi non ama o non ha la possibilità di preparare la pasta ripiena all’uovo, come nella ricetta dei ravioli al radicchio.

Questo formato di pasta viene definito grande e risulta perfetto per essere farcito, coperto di besciamella e gratinato in forno. Inoltre il ripieno può variare in base ai gusti e alla stagione. Niente vi vieta di usare funghi o zucchine.

I lumaconi rigati ripieni al radicchio sono un piatto che fa incontrare il soleggiato sud con il nebbioso nord. Questo formato di pasta (come tutta la pasta di grano duro in generale) è infatti tipico del caldo sud Italia, soprattutto se scegliete della pasta di Gragnano come ho fatto io. Il radicchio tardivo IGP è invece tipico del nord Italia, specialmente della regione in cui vivo.

Fatemi sapere se avete provato i lumaconi rigati ripieni al radicchio e se vi sono piaciuti… Se vi va, scattate una foto e condividetela su Instagram o su Facebook con l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 😃

Stampa

Lumaconi Rigati Ripieni al Radicchio

Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 1,5 kg di radicchio tardivo IGP (da curare)
  • 500 g di lumaconi rigati
  • 500 g di ricotta vaccina
  • 1 cipolla bianca
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Parmigiano Reggiano q.b.

Per la besciamella:

  • 100 g di burro
  • 1 l di latte
  • 100 g di farina 00
  • Noce moscata q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Istruzioni

Per preparare i lumaconi rigati ripieni, iniziate con il radicchio:

  1. Tagliatelo a pezzetti e pulitelo lasciandolo in ammollo in acqua fredda

  2. Nel frattempo tritate finemente una cipolla bianca e fatela rosolare in padella con dell'olio extra vergine di oliva

  3. Quando sarà trasparente versate il radicchio ben scolato dall'acqua, salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco medio fino a che l'acqua di cottura non si sarà consumata. Ci vorranno circa 30 minuti.

N.B. Assicuratevi che l'acqua rilasciata dal radicchio sia evaporata completamente.

Intanto potete preparare la besciamella:

  1. In una pentola con i bordi alti fate sciogliere il burro

  2. Aggiungete la farina e fate cuocere finché il composto non avrà un colore brunito

  3. Aggiungete, poco alla volta, il latte freddo, mescolando continuamente con un mestolo prima e con una frusta dopo, per evitare che si formino grumi

  4. Fate cuocere la besciamella finché non raggiungerà il bollore

  5. A questo punto spegnete il fuoco, aggiungete il sale e la noce moscata.

Cuocete i lumaconi rigati in abbondante acqua salata seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Una volta cotti, conditeli con un filo d'olio extra vergine di oliva e lasciateli raffreddare.

Preparate il ripieno:

  1. In una terrina mescolate la ricotta, il radicchio (se fosse necessario sminuzzatelo leggermente con il coltello), qualche cucchiaio di parmigiano e 1 o 2 mestolini di besciamella. Solo alla fine aggiustate di sale e pepe

  2. Spostate il ripieno in una sac-à-poche. Sarà più facile farcire i lumaconi.

Prendete una pirofila e ungetela con del burro o dell'olio extra vergine di oliva:

  1. Prendete un lumacone e riempitelo con il ripieno quasi fino a farlo trasbordare

  2. Adagiate i lumaconi farciti nella pirofila, copriteli con la besciamella e con il parmigiano.

Cuoceteli in forno ventilato già caldo a 180°C per circa 20 minuti.

Note

Se la besciamella dovesse risultare troppo solida, scaldatela aggiungendo latte fino a che non tornerà liquida.

Assicuratevi che i lumaconi rigati ripieni di radicchio siano ben coperti di besciamella in modo da garantire una cottura uniforme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *