Primi

Farfalle integrali con zucchine e pancetta

farfalle integrali zucchine pancetta

Tra moda e salute: grani antichi, cereali dimenticati e paste integrali

La pasta integrale non è più un alimento poco diffuso e reperibile solo in alcuni negozi specializzati.

Complice della sua diffusione nel mercato è stata sicuramente la grande moda che ha travolto il settore del cibo negli ultimi anni.

Chef e grandi aziende si sono così tirati su le maniche per studiare, creare e immettere nel mercato pasta fatta con grani diversi dal grano duro, e non solo. I primi esempi sono stati la pasta di riso e di mais, per andare incontro a problemi di salute sempre più frequenti, come l’intolleranza al glutine e la celiachia.

Il mercato però non si è fermato a questo. Ci ha portato infatti a riscoprire grani antichi e cereali dimenticati, il gusto di farine e cibi meno raffinati.

In questo scenario si inserisce la pasta integrale di grano duro, perfetta per chi non vuole rinunciare alla pasta, ma vuole fare una scelta più consapevole scegliendo ingredienti meno raffinati, ma sempre di gusto. È caratterizzata da una grana grossa e porosa, di colore più scuro rispetto alla pasta tradizionale, con un gusto forte, quasi amarognolo nel finale.

Proprio il suo gusto, la rende perfetta per essere abbinata a ingredienti leggermente dolciastri, come le carote, le zucchine e la zucca.

Negli anni non ci si è fermati alla pasta integrale, ma si è andati oltre. Oggi infatti troviamo pasta fatta con ogni cereale, come la pasta di farro o quella di orzo.

Farfalle integrali con zucchine e pancetta

Non è sicuramente un accostamento nuovo quello delle zucchine con la pancetta, ma con la pasta integrale si sposa perfettamente.
Le zucchine delicate, la saporita pancetta e le rustiche farfalle integrali rigate, creano un triangolo ben riuscito.

Un altro accostamento interessante, anche se decisamente più estivo, sono gli spaghetti integrali con datterini, ricotta e basilico. Provare per credere.

In attesa dell’estate potete comunque provare i miei spaghetti al pomodoro. Io li ho preparati con della pasta tradizionale, ma niente vi vieta di usare degli spaghetti integrali.

Fatemi sapere se avete provato le farfalle integrali con zucchine e pancetta e se vi sono piaciute… Se vi va, scattate una foto e condividetela su Instagram o su Facebook con l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 😃

Stampa

Farfalle integrali con zucchine e pancetta

Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 700 g di zucchine
  • 400 g di farfalle integrali
  • 150 g di pancetta stufata
  • 1 cipolla bianca
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.

Istruzioni

  1. Tagliate la pancetta stufata a striscioline sottili e cuocetela a fuoco basso in una padella molto lentamente, facendole rilasciare il grasso. Aggiungete anche una macinata di pepe

  2. Nel frattempo tagliate la cipolla a pezzettini e grattugiate le zucchine con una grattugia a denti larghi. Se non avete la grattugia tagliatele a striscioline sottili

  3. Quando la pancetta sarà croccante, spostatela su un piatto ed eliminate il grasso in eccesso

  4. Nella stessa padella dove avete cotto la pancetta, fate soffriggere la cipolla con due cucchiai d'olio

  5. Quando la cipolla sarà trasparente aggiungete le zucchine, salate e pepate. Cucinatele a fuoco medio per una decina di minuti, facendo attenzione che non si brucino

  6. A questo punto fate bollire l'acqua, salatela e cuocete le farfalle integrali, seguendo le indicazioni che trovate nella confezione. Ci vorranno circa 10 minuti

  7. Scolate la pasta e saltatela per qualche minuto in padella con le zucchine, la pancetta e dell'olio extra vergine di oliva.

Note

A piacere, potete aggiungere anche una spolverata di parmigiano reggiano.

Ti potrebbe interessare anche...

Nessun commento

Lascia un commento