Mazzetti di asparagi

mazzetti di asparagi

Gli asparagi sono un ortaggio che spunta dai campi proprio in primavera, quando la natura rinasce dopo l’inverno. Il nostro Bel Paese è uno dei maggiori produttori di asparagi in Europa e, qui in Veneto, ne esistono molte varietà. Ne cito due tra tante, l’asparago verde di Pernumia e quello bianco di Bassano che ha ottenuto anche la denominazione di origine protetta (DOP), solo perché Pernumia e Bassano sono a pochi chilometri da dove vivo.

Tutto questo per dire che per me gli asparagi sono un ortaggio a km 0 e un ingrediente di stagione. Non mi stancherò mai di ripetere che scegliere, cucinare e mangiare alimenti a km 0 e di stagione è la scelta migliore che possiamo fare per noi, per gli altri e per l’ambiente che ci circonda.

Gli asparagi hanno molteplici proprietà tra cui favorire la produzione di insulina, contrastare i segni dell’invecchiamento (come piace dire a me: alto là alla rughe!) e sono depurativi (che con il cambio di stagione non guasta mai). Come gli altri ortaggi sono composti per la maggior parte da acqua, ma presentano anche una buona quantità di fibre, carboidrati e proteine, senza contare vitamine e sali minerali.

La maggior parte degli asparagi è di colore verde chiaro o scuro ma, come detto sopra, ne esistono varietà di colore bianco e viola.

La tradizione nella mia regione (il Veneto appunto) li vuole mangiati bolliti, conditi con olio e limone e accompagnati da uova sode, quello che qui si chiamano sparasi e ovi (asparagi e uova). Ma strizzando un occhio alla tradizione, io li preferisco per condire la pasta, nel risotto o nel ripieno delle torte salate.

Oggi però ho proprio messo da parte le tradizioni regionali e li ho preparati in maniera un po’ alternativa. Ho trasformato gli asparagi verdi in mazzetti di finti fiori, avvolti da un nastro croccante di pasta sfoglia profumata al curry.
Peccato che non si possa inserire il profumo che esce dal forno in questo momento…

Fatemi sapere se avete preparato i mazzetti di asparagi e se vi sono piaciuti… Se vi va, scattate una foto e condividetela su  Instagram, su  Facebook o con un  cinguettio su Twitter usando l’hashtag #LeRicetteDelTegamino.

Buon appetito! 🙂

Stampa

Mazzetti di Asparagi

Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • asparagi verdi
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 tuorlo
  • curry q.b.
  • sale e pepe bianco q.b.

Istruzioni

Per preparare i mazzetti di asparagi, iniziate curando e pulendo gli ortaggi.

  1. Puliteli e, lasciandoli interi, sbollentateli per 5 minuti in acqua bollente salata

  2. Nel frattempo, in una ciotolina mescolate il tuorlo con il curry, un pizzico di sale e il pepe bianco

A questo punto prendete la pasta sfoglia e bucherellatela con i rebbi di una forchetta:

  1. Spennellatela con il tuorlo mischiato con il curry e tagliate delle strisce della larghezza di 1 cm circa

  2. Prendete una striscia e avvolgetela a spirale intorno a 4 asparagi (mazzetti).

Preriscaldate il forno ventilato a 180°.

  1. Adagiate i mazzetti su una pirofila foderata di carta forno e spolverate con il parmigiano

  2. Cuocete nel forno ventilato caldo per 20 minuti a 180° o fino a quando la pasta sfoglia sarà dorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *